Biografia

Nasce a Roma nel 1972 da madre inglese e padre italiano di Tripoli (Libia).

Si appassiona di fotografia sin da ragazzo studiando la fotografia da autodidatta e partecipando a concorsi e workshop fotografici. I suoi principali riferimenti fotografici sono stati i fotoreporter dell’agenzia Magnum. Il milanese Gabriele Basilico per la fotografia di paesaggio urbano e Luigi Ghirri per il suo personale sguardo sul paesaggio. Inoltre il reporter bellunese Mario De Biasi e il modenese Franco Fontana con i quali ha partecipato ai loro workshop. Roberto Mirulla è laureato in Architettura a Roma Tre e diplomato in fotografia presso l’Istituto Cine Tv Rossellini a Roma. Da vari anni si dedica a progetti fotografici personali e all’insegnamento della fotografia, orientato in modo particolare sul paesaggio urbano e la fotografia notturna.

Indaga da sempre il paesaggio, in particolare predilige le “vedute ” delle aree urbane e suburbane che testimoniano fenomeni di trasformazione. La sua ricerca, veicolata dai suoi studi in Architettura e Fotografia, focalizza l’attenzione sugli aspetti più reconditi della composizione, della luce e dello spazio. La sua visione è al tempo stesso emotiva e contemplativa. Negli ultimi anni il suo lavoro si arricchisce di una più consapevole componente progettuale. L’idea iniziale, spesso nata da una intuizione, si concretizza in una serie organica di immagini che fra loro sono legate.

Dal 2000 espone i suoi lavori presso gallerie d’arte e spazi istituzionali; tra questi ha esposto al Palazzo Merulana di Roma (2019), alla Casa dell’ Architettura a Roma (2019), allo Studio Tiepolo 38 a Roma (2019), all’Accademia ligustica di Belle Arti a Genova (2018), al Palazzetto dell’Arte a Foggia (2018), al Museo di S. Agostino a Genova (2017), allo Spazio Tadini a Milano (2016), alla Galleria D’Arte Contemporanea Palazzo Ducale di Pavullo nel Frignano (MO,2014, al Paraphotò a Torino (2014).

Fa parte del gruppo di fotografi “Quelli di Franco Fontana”, con i quali ha preso parte a numerose collettive in tutta Italia.

Mostre:

2022 

  • Personale “Paesaggi ricomposti” galleria “Bottega della Fotografia, Bassano in Teverina (VT).

  • Mostra finalisti concorso fotografico “I Paesaggi di Comisso”, Palazzo Giacomelli, Treviso.

2020

  • Collettiva “Fotografia diffusa”, Associazione Fare Fotografia e Tobian Art Gallery, Firenze.

  • Mostra Fotoletteraria “Scatti di Poesia”, Centro Polifunzionale degli studenti dell’Università degli studi di Bari.

  • Esposizione permanente Collezione d’Arte Contemporanea Città di Montoro. Convento S. Maria degli Angeli, Montoro (Av).

2019

  • “L’Anima di Roma”, con Franco Fontana e Quelli di Franco Fontana, dal 2 al 30 marzo al Palazzo Merulana, Roma.

  • “Le geometrie e la luce”,  Paesaggi Spazi Architetture: dall’11 al 23 marzo, con Enrico Saulli e Franco Sortini, Studio Tiepolo 38, Roma.

  • Le geometrie e la luce”, Casa dell’Architettura, Acquario romano, Roma.

  • Fusion: la fotografia incontra l’arte urbana”, Associazione Roma Fotografia, Isola Tiberina, Roma.

2018

  • Collettiva “Franco Fontana e Quelli di Franco Fontana”, Foggia Fotografia, La Puglia senza Confini, Palazzetto dell’arte di Foggia.

  • Collettiva “Franco Fontana e Quelli di Franco Fontana”. Montoro contemporanea, Convento di S. Maria degli Angeli, Torchiati di Montoro (AV)

  • Collettiva selezionati del concorso “Alla ricerca dell’umanità: l’esperienza religiosa. Accademia ligustica di Belle Arti, Genova, (organizzato da Spazio 23, Genova).

2017

  • Collettiva “Franco Fontana (Premio Campigna 2017) e Quelli di Franco Fontana”. Galleria d’Arte Contemporanea “Vero Stoppioni”, Santa Sofia (Forlì/Cesena).

  • Collettiva “Franco Fontana e Quelli di Franco Fontana”. Sala Museale Polveriera Guzman, Orbetello, Festival Imagorbetello.

  • Collettiva selezionati del concorso “Il Mediterraneo e L’Europa: sguardi e racconti dei paesaggi urbani in trasformazione”. Museo di S. Agostino, Genova (organizzato da Spazio 23, Genova).

2016

  • Collettiva “Franco Fontana e Quelli di Franco Fontana”. Spazio Tadini, Milano.

  • Collettiva “Franco Fontana e Quelli di Franco Fontana”. Sala espositiva, Piazza Libertà 61, Porretta Terme (Bo).

  • Collettiva “PremioArt”. Caffè Letterario, Roma.

2014

  • Collettiva “Franco Fontana e Quelli di Franco Fontana”. Paraphotò, Torino.

  • Collettiva “Franco Fontana e Quelli di Franco Fontana”. Galleria D’Arte Contemporanea Palazzo Ducale di Pavullo nel Frignano (MO).

2013

  • Collettiva finalisti concorso fotografico “Ex Area 2013”. Bellizzi (Salerno).

2010

  • Collettiva, “Occhirossi Festival 2010”. Forte Prenestino, Roma.

  • Collettiva benefica associazione “Aidworld”. B>gallery, Trastevere (Roma).

2009

  • Collettiva degli artisti “4fools!”, per la “Nit de l’Art”. Espacio Cultural 4fools!, Castellón de la Plana (Spagna).

  • Collettiva “Foto – Grafica – Mente 2006. Galleria La Pigna, Palazzo Maffei Marescotti, Roma.

  • Personale “Detalles de Viajes”. Pub Terra, Castellón de la Plana.

2005

  • Collettiva “Proposte – Segni lucigrafici”. Galleria La Pigna, Palazzo Maffei Marescotti, Roma.

2004

  • Collettiva “Foto-grafia 2004”, prima edizione. Galleria La Pigna, Palazzo Maffei Marescotti, Roma.

  • Collettiva. Cinema Labirinto, Roma.

  • Personale “Colori del Carnevale Brasiliano”. Arcimboldo’s restaurant brunch, Roma.

2003

  • Colori del Carnevale Brasiliano”. Libreria Odradek, Roma.

2001

  • Collettiva “Visti in superficie 2”. Associazione èvoca. Spazio E-Loft, San Lorenzo, Roma.

  • Proiezione di Paesaggi Urbani, programma televisivo “Il grillo”, Rai 3, (Sull’intervento dell’urbanista Bernardo  Secchi).

2000

  • Collettiva “Visti in superficie”, installazione fotografica metallica con Giacomo Giujusa. Associazione èvoca. Scuola Romana di Fotografia, San Lorenzo, Roma.