Eur - Presenza Assenza.

Ho vissuto oltre vent’anni in questo quartiere da molti definito «Metafisico», scelto da Fellini per le scenografie da sogno dei suoi film e di molti altri registi più o meno ispirati. Vivendo all'Eur, ho potuto assorbirne un po’ della sua caratteristica sospensione fra il caotico riempirsi durante la settimana e lo svuotarsi delle sue strade nei giorni festivi, una quiete in realtà apparente. Il quartiere è come se respirasse e tutto facesse parte della sua stessa esistenza.